CHIRURGIA ENDOCRINA - PADOVA -
CHIRURGIA ENDOCRINA  - PADOVA -

Come raggiungerci

L'U.O.S. di Chirurgia Endocrina Minivasiva e Videoassistita ha sede presso l'Azienda Ospedaliera di Padova, all'interno del Policlinico Universitario, in via N. Giustiniani 2 (INDICAZIONI).

 

La segreteria assistenziale e gli studi dei medici si trovano al III piano del Policlinico. 

 

Il reparto di degenza trova spazio al III piano del Policlinico.

 

L'attività ambulatoriale in regime SSN si tiene all'Ospedale Giustinianeo (Ospedale Vecchio), II piano, ascensore 6 (entrando da via Ospedale Civile, primo ascensore in angolo a destra).

 

L'attività ambulatoriale in libera professione si svolge sia nei Poliambulatori di via G. Modena sia presso l'edificio del Monoblocco.  

Visite Ambulatoriali

I pazienti che necessitano di intervento chirurgico devono innanzitutto richiedere una visita ambulatoriale, che può essere effettuata sia in convenzione con il SSN (prenotabili allo 840000664) che in regime di libera professione intramonenia (prenotabili allo 049 8212583).

Durante la visità verrà confermata la diagnosi e proposto un programma terapeutico. Per ulteriori informazioni si può consultare la sezione CONTATTI.

Liste di attesa

Una volta posta l'indicazione all'intervento chirurgico, il paziente viene inserito in lista d'attesa per sottoporsi alla procedura.

L'intervallo tra il momento della messa in lista di attesa ed il ricovero per intervento chirurgico varia in base alla gravità della patologia.

Per le patologie neoplastiche, l'intervento viene in genere effettuato entro 1 mese.

Ricovero e tempistiche

Al momento del ricovero è necessario portare con sè tutta la documentazione clinica precedente, soprattutto gli esami radiologici (TAC, RMN, ecografie, scintigrafie, PET).

 

L'intervento chirurgico si svolge generalmente il giorno stesso del ricovero o il giorno seguente.

 

L'esame istologico definitivo sul pezzo operatorio è solitamente disponibile circa 15-20 giorni dopo l'intervento. Esso può essere ritirato dal paziente presso gli archivi di reparto, previo contatto telefonico con la nostra segreteria.

 

Al primo controllo ambulatoriale è consigliabile portare con sé la lettera di dimissione, il referto dell'esame istologico e l'esito degli esami bioumorali prescritti al momento della dimissione.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Maurizio Iacobone